{short_modelli:2}

No products available in this feed.

Cause della miopia elevata

Scopri quali sono le cause della miopia e che per combatterla puoi utilizzare occhiali anti luce blu

Desideri conoscere meglio le cause che stanno alla base dell’insorgenza della miopia elevata? Nelle prossime righe, non mancheremo di offrirti qualche informazione in più.

La miopia elevata può avere cause molto diverse tra di loro

Tra le ametropie più diffuse a livello mondiale – e che a seconda dei paesi possono interessare una quota rilevante della popolazione – non possiamo fare a meno di citare la miopia (in forma più o meno elevata) le cui cause di insorgenza possono essere molteplici, come avremo modo di vedere insieme nelle prossime righe. Posto che la miopia si manifesta frequentemente sin dall’adolescenza – e in alcuni casi pure prima – la stessa può spiegarsi con un’anomalia nella lunghezza del bulbo oculare, o ancora, con una curvatura errata di cornea o anche cristallino: in taluni casi, poi, l’ametropia può essere pure causata dalla genetica. A prescindere dai sintomi più o meno precoci della miopia, l’individuo che soffre di questo difetto visivo manifesta una difficoltà nella visione da lontano, con gli oggetti posti in lontananza che si presentano sfocati. Così come nel caso dell’ametropia in forma lieve, pure laddove soffrissi di una forma di miopia elevata i rimedi resterebbero sempre identici, vale a dire, indossare un paio di occhiali con le giuste diottrie o, in alternativa, delle lenti a contatto adeguate.

Quando si può parlare effettivamente di miopia elevata

Dopo aver stabilito insieme quali possono essere le cause alla base della miopia elevata – e, a questo proposito, vogliamo aprire una parentesi per ricordarti come non esistano delle cause psicologiche per la miopia, trattandosi di un difetto rifrattivo – desideriamo pure soffermarci ad individuare delle indicazioni di massima relative alla gravità di questa ametropia. Dopo aver chiarito una volta per tutte che nel caso della miopia non si può parlare di gradi – giacché il giusto termine da usare con questo difetto visivo è diottria – vogliamo ricordarti che, in linea di massima, si può ritenere elevata una miopia in cui le diottrie mancanti siano superiori a 6-7. In questo senso, quindi, dal momento in cui il difetto visivo richiedesse l’uso di lenti correttive con valori inferiori, non si potrebbe evidentemente parlare – correttamente – di miopia elevata. In ogni caso, per prenderti cura in maniera efficace dei tuoi occhi, scegli sempre un paio di occhiali contraddistinti da un buon rapporto tra qualità e prezzo su Nowave: a partire dalle montature fino alle lenti, si caratterizzano per essere supporti visivi davvero eccellenti.

Scegli un paio di occhiali per la miopia elevata con filtro anti luce blu

Pur potendo affermare in modo piuttosto puntuale quando la miopia si stabilizza – cioè attorno ai 25 anni – in ogni caso, bisogna considerare che la miopia elevata può avere cause differenti e, di conseguenza, anche determinati comportamenti possono poi riverberarsi su un ulteriore aggravamento della stessa ametropia. In linea di principio, però, tra le principali cause del peggioramento della miopia ci sono le caratteristiche genetiche dell’individuo, il quale può essere dotato di un apparato visivo più o meno robusto e, quindi, essendo ovviamente portato a manifestare una miopia con cause e sintomi molto differenti a seconda anche delle attività svolte. Un buon approccio a questo problema, è rappresentato indubbiamente dall’acquisto di un paio di occhiali con lenti dotate di filtro anti luce blu tra i tanti modelli proposti da Nowave: questo trattamento, infatti, scherma efficacemente la luce emessa dagli schermi elettronici, la quale tanti studi indicano come responsabile del deterioramento della retina e di disturbi del sonno. Prenditi cura dei tuoi occhi in modo efficace: non limitarti a correggere il tuo difetto visivo, bensì, previeni anche altre potenziali problematiche che possono insorgere a causa delle attività che svolgi ogni giorno.

INSTAGRAM MOMENTS • #NOWAVEOFFICIAL