0 Commenti

Pulizia occhiali: come evitare di rovinarli

Hai gli occhi rossi, affaticati e secchi? Può essere colpa della mancata pulizia delle lenti dei tuoi occhiali da vista. Una domanda molto frequente attanaglia tutti i portatori di occhiali come te, quale? Come li posso pulire senza rovinarli?

Bene, sei nel posto giusto. In questo articolo ti spiegheremo in lungo e in largo come poterti prendere cura dei tuoi occhiali senza graffiarli e soprattutto senza rovinarti ulteriormente la vista.

Se sei alla guida della tua macchina e davanti a te ti sembra di avere dei fitti banchi di nebbia, potrebbe essere ben meno grave la situazione, si potrebbe trattare semplicemente delle tue lenti sporche. Polvere, smog, pioggia e sudore sono i fattori principali che sporcano gli occhiali.

Essendo la trasparenza la caratteristica principale e fondamentale degli occhiali da vista, questa qualità non deve mai venire a meno. Perciò prendere l’abitudine di pulirli è un passo avanti verso il tuo benessere.

Infatti, le lenti sporche possono causare danni ulteriori alla tua vista. L’occhio, abituato a dover mettere a fuoco gli oggetti, se si trova ostacolato da lenti sporche, si sforzerà maggiormente a fare questa attività e provocherà ai tuoi occhi uno stress maggiore e arriverai a fine giornata con mal di testa, occhi rossi e doloranti.

La pulizia delle lenti andrebbe fatta tutti i giorni perché tutti gli agenti atmosferici che ci circondando sporcano molto velocemente gli occhiali. Ci sono svariate tecniche per effettuare la pulizia dei tuoi occhiali, alcune più veloci e altre un po’ più lunghe ma efficaci. L’importante è fare questi passaggi con molta attenzione affinché si eviti di graffiarli.

Onde evitare spiacevoli sorprese, puoi optare per gli occhiali anti graffio nowave, così da stare più tranquillo sia quando li lavi sia se accidentalmente ti cascano a terra.

Vediamo adesso quali sono i metodi più efficaci per pulire gli occhiali evitando di rovinarli. Alcuni ti stupiranno.

Panno in microfibra

La prima tecnica di pulizia è quella più veloce e passateci il termine, quella più banale, ovvero l’utilizzo del panno in microfibra, che è sempre in dotazione con l’acquisto degli occhiali. Ma siamo più che sicuri che quasi tutti almeno una volta nella vita, abbiamo usato il primo panno che ci è capitato sottomano: maglia, panno da cucina, sciarpe e tanti altri tessuti che non fanno altro che rovinare le lenti dei tuoi occhiali.

Quindi se proprio devi fare una pulizia veloce che sia almeno effettuata con il panno in microfibra realizzato apposta per gli occhiali.

L’unica accortezza di questo strumento è che deve essere lavato con del sapone neutro e poi asciugato prima dell’utilizzo, perché se è sporco non servirà a nulla.

Il kit completo per una pulizia a fondo e duratura delle lenti di occhiali

Detergente per i piatti? Assolutamente no!

Può sembrare uno slogan pubblicitario, ma in realtà è una soluzione pericolosa per gli occhiali sporchi.

Questo perché il sapone contenuto nel detersivo è molto sgrassante e aggressivo nei confronti dei trattamenti superficiali delle lenti. Almeno una volta al giorno, mattino o sera, dovresti prendere l’abitudine di lavare le lenti dei tuoi occhiali sotto l’acqua corrente. Sciacqua gli occhiali e asciugali con del cotone morbido o se preferisci con il panno in microfibra, l’importante che sia lavato ed asciutto.

L’ideale sarebbe utilizzare uno dei tanti spray che ci sono in commercio. Sono prodotti realizzati appositamente per la pulizia degli occhiali e che con una spruzzata e una passata di panno, elimineranno tutte le tracce di polvere e unto.

Accortezze extra per la salvaguardia degli occhiali da vista

Infine, altri piccoli consigli che possono sempre tornarti utili per salvaguardare lo stato dei tuoi occhiali.

  • Evita l’utilizzo dello scottex o della carta igienica per asciugare le tue lenti. A primo impatto può sembrare la soluzione più pratica ed efficace, ma a lungo andare, la cellulosa presente all’interno della carta può rovinare le lenti.
  • Non lasciare gli occhiali sotto ai raggi diretti del sole, per esempio, sul cruscotto della macchina.
  • Usa sempre l’acqua tiepida per la pulizia delle tue lenti, perché se utilizzerai acqua molto fredda o molto calda rischierai di rovinare il trattamento antiriflesso.
  • Infine, controlla sempre gli occhiali una volta che hai finito di pulirli. Tieni gli occhiali in controluce e se noti degli aloni eliminali subito.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Created with © 2020 WordPress Integration by Inveo