Presbiopia: il “presbiopometro” esiste?

La risposta è semplice: no, non esiste!

Tu mi dirai: ma come caspita è possibile? Si misura tutto! Diottrie-retina-cornea-cristallino-anche-dei-cani e non esiste uno strumento che possa misurare la presbiopia, una delle patologie ops, eeehm, scusa, “condizioni” più comuni che ci siano?

Eh già, è così.

Non lo chiedere a me, che sono un farmacista venduto al mondo dell’ottica. Anzi, se sei un ottico all’ascolto e vuoi spiegarci perché, ti ascolteremo in religioso silenzio. Io per primo che, avendo quasi 42 anni, mi avvicino inesorabilmente al momento in cui dovrò calzare i miei primi occhiali da presbite.

Ma torniamo al presbiopometro… Ah anzi no, scusate: non esiste!

Fatto sta che per misurare la presbiopia, quello che si utilizza maggiormente è un foglio stampato, come quello che puoi trovare sia A QUESTO LINK di una grande multinazionale che commercializza lenti, sia sul nostro sito QUI. Attenzione però, questo tipo di “autoanalisi” è efficace solo se sei presbite ugualmente in entrambi gli occhi. Diversamente, la cosa giusta da fare è un bell’esame della vista, possibilmente presso uno dei nostri centri ottici convenzionati, per valutare il corretto difetto visivo e quindi per poterti offrire un paio di occhiali (nowave…) veramente efficaci.

Quindi come fanno gli ottici?

Gli ottici per misurare la presbiopia utilizzano tabelle in formato cartaceo, oppure in formato digitale su tablet. Tecnicamente queste tabelle che utilizzano si chiamano ottotipi da vicino. Il principio di funzionamento è lo stesso del test da lontano: si provano singolarmente gli occhi per valutare l’esatto grado di presbiopia. Nel caso del test da lontano non bisogna avvicinarsi alle lettere, in questo caso invece non bisogna… Allontanarsi!

E quindi io, ultraquarantenne, che devo fare?

Se il test di autovalutazione è simile per tutti i e due gli occhi, posso consigliarti di provare ad utilizzare degli occhiali premontati. Nel caso invece in cui dovessi notare una differenza, anche piccola, tra i due occhi, ti consiglio caldamente una visita presso un oculista o ottico optometrista, che valuterà l’esatto grado di presbiopia. Se decidi di comprare un paio di occhiali da vista per la presbiopia, la visita presso i nostri centri convenzionati è sempre gratuita.

occhiali presbiopia
occhiali da lettura

Sì, anche Clooney e Pitt sono presbiti.

Se sei arrivato a leggere fino a qui e sei interessato alla presbiopia, probabilmente avrai fatto un po’ di fatica a finire queste poche righe. Non perché le ho scritte appositamente sfuocate, ma perché i tuoi occhi non mettono perfettamente a fuoco i caratteri.

Sappi che questo potrebbe essere legato alla tua stanchezza visiva, ma anche ai tuoi mal di testa quando passi tante ore al PC. In questo caso infatti, oltre a non avere un perfetto sistema visivo, i tuoi occhi sono anche sotto la cosiddetta luce blu dei monitor, che causa affaticamento visivo, secchezza oculare e mal di testa.

A questo punto non mi resta che invitarti a dare un’occhiata ai nostri prodotti e ai nostri prezzi, ed eventualmente a fare un salto presso il nostro centro ottico più vicino per un consiglio preliminare!

gino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Created with © 2019 WordPress Integration by Inveo
INSTAGRAM MOMENTS • #NOWAVEOFFICIAL