Occhio che trema: cause e rimedi

Se anche a te è capitato almeno una volta di trovarti davanti allo schermo di un Pc ed accorgerti dopo qualche minuto del tuo occhio che trema sei nel posto giusto

Finalmente potrai farti spiegare cosa succede in questi casi da una persona che ti capisce perfettamente: io, che mi ritrovo puntualmente ad ammiccare dopo qualche ora davanti al computer. 😉

Facciamo i seri, sulla vista non si scherza, quindi bando alle chiacchiere:

Innanzitutto ti spiego cosa succede ai nostri occhi, (ricordati che stiamo parlando di un organo che ti permette di vedere, un organo che utilizziamo durante tutto l’arco della giornata) circondati interamente da muscoli che possono garantirne un’ ottima mobilità (senza questi muscoli riusciremmo a guardare solo in direzione frontale probabilmente).

Questi muscoli striati sono a supporto dell’ occhio e come ti dicevo ne favoriscono i movimenti, ma possono essere facilmente irritati in alcuni casi: è da qui che nascono i presupposti per quanto riguarda la presenza di occhio che trema e mal di testa.

L’occhio che trema non è altro che un occhio irritato, che è stato sforzato a lungo davanti ad un monitor.

La dinamica è semplice: si tratta di una contrazione involontaria molto rapida che coinvolge appunto i muscoli vicini all’ occhio; la patologia che riguarda l’occhio che trema in gergo tecnico è chiamata Blefarospasmo e le cause possono essere molteplici. (ma che rubrica scientifico-divulgativa sto creando dai?! Luciano Onder con Medicina 33 spostati proprio 📺)

Occhio che trema e mal di testa

Occhio che trema, cause e conseguenze di questa dinamica possono essere molteplici.

Tendenzialmente l’occhio che trema accompagnato dal mal di testa è sintomo di stanchezza, stress e insonnia: i muscoli dell’occhio si contraggono in quanto sono sottoposti a sforzi continui (posizioni scomode, occhi poco idratati o irritati, luci molto intense nell’ambiente in cui ci troviamo e molti altri fattori.

Parlo di sforzi continui perché gli occhi, insieme al cervello (non è sempre detto che le cose vadano entrambe di pari passo 😂) sono gli unici apparati a non riposare mai: infatti anche di notte sia il nostro cervello che i nostri occhi continuano a lavorare, addirittura nella fase REM del sonno questi ultimi si muovono continuamente mentre dormiamo.

Quali sono le soluzioni per evitare l’effetto dell’occhio che trema e mal di testa?

  • Il rimedio della nonna infallibile per eccellenza; il classico trucco del 20-20-20: stacca la vista dal monitor ogni 20 minuti e fissa un oggetto che si trovi ad almeno 20 metri da te per almeno 20 secondi; in questo modo potrai riposare per qualche secondo i muscoli dell’occhio coinvolti (ti ringrazieranno sicuramente 👀
  • Evita di usare i dispositivi elettronici di notte, l’occhio che trema è ancora più fragile e sottoposto a rischi se si sforza alla sera, dopo una giornata di lavoro in cui è già stato sforzato per molte ore.
  • Molto dipende anche dall’alimentazione: assumere molte bevande gassose e zuccherate non aiuta di certo, tra le altre ti consiglio di diminuire l’uso di caffeina. (fai come me, non bevo un caffè dal 2018 😂). Il fatto di non introdurre nel proprio organismo vitamine come magnesio e potassio può contribuire all’occhio che trema.

Gli occhiali da riposo

Potevo scordarmi di parlarti degli occhiali da riposo contro l’occhio che trema e mal di testa? In Nowave non ci facciamo scappare niente, per chi ci hai preso. 😉

Gli occhiali anti luce blu, proprio come i nostri, sono ideali se soffri di fastidi di questo tipo.

Un occhiale con filtro anti luce blu ti permetterà di avere gli occhi più idratati, che accuseranno meno le luci dei monitor grazie al filtro della lente giallo opaco. 🤓🔵🚫

Con questo non ti voglio dire che, una volta acquistati gli occhiali sarai invincibile e potrai stare 12 ore di fila al PC; ma sicuramente potrai avere un po’ di sollievo dopo una giornata trascorsa in ufficio, e lo sfregamento di occhi sarà solo un lontano miraggio.

Alla prossima Nowavers. 🌊🌊

GEORGE

Comments are closed.