Scegliere gli occhiali da vista non è certo cosa facile, infatti oltre a capire qual è il modello che più ci piace e ci dona, bisogna considerare altri punti, un po’ più tecnici.

L’occhiale da vista deve diventare il tuo migliore amico e compagno fedele di molte avventure. Deve essere un occhiale moderno, pratico, leggero, resistente e ovviamente che svolga la sua funzione principale, ovvero offrirti una visibilità chiara e precisa.

Inoltre, l’occhiale da vista, anzi le sue lenti, devono garantire un riposo e una protezione continua ai tuoi occhi. Quando li indossi non devi percepire alcun fastidio e inoltre deve farti arrivare alla sera con gli occhi riposati e pronti per godersi un bel film a fine giornata.

Per questo motivo è necessario scegliere delle lenti particolari con filtro luce blu. Indossando occhiali con queste lenti potrai dimenticare il fastidio degli occhi rossi e secchi e qual terribile mal di testa.

Ma se la scelta delle lenti è vincolata da 3 caratteristiche principali (graduazione, filtro luce blu e antiriflesso) la scelta della montatura è molto più libera e variegata.

Per questo motivo in questo articolo vogliamo parlarti solo della parte più piacevole della scelta di un occhiale, ovvero il suo lato estetico, in particolar modo parleremo degli occhiali doppio ponte.

Come sono fatti gli occhiali doppio ponte?

Ogni anno la moda degli occhiali lancia sul mercato dei nuovi modelli molto eccentrici e particolari, sia nelle forme che nei materiali.

L’occhiale da vista è un accessorio che non può mancare, sia che si abbia la reale esigenza di usarli e sia che si voglia accessoriare il proprio look.

Ma fra tutte queste nuove tendenze bizzarre ci sono alcune montature he non passeranno mai di moda, definite appunto evergreen.

Tra queste troviamo proprio la montatura protagonista del nostro articolo: ovvero quella a doppio ponte.

Come ci suggerisce il nome stesso si tratta di una montatura particolare che prevede appunto due punti posti sopra il naso che uniscono le due lenti.

È un modello che è sempre andato di moda, fin dal passato e che continua ad essere fra i preferiti da tutti.

Le lenti possono essere sia rotonde che squadrate, in ogni caso con la particolarità della duplice stanghetta centrale renderanno una banale montatura in una montatura moderna e molto versatile.

Infatti, questo modello è perfetto sia per un look casual e sportivo ma anche per un look molto più elegante e formale, in ogni caso non ti faranno fare brutta figura e daranno al tuo look un tocco in più.

Come scegliere il giusto occhiale doppio ponte?

Ma se l’occhiale doppio ponte si posiziona fra i modelli più ambiti e utilizzati, come fare per poter scegliere quello più adatto a te e al tuo viso?

Bene, anche per questa tua domanda abbiamo le risposte che ti servono.

Come dicevamo è un occhiale versatile e che sta bene a tutti, uomini e donne che sia, anzi ti diremo di più, ciò che più piace di questo occhiale è che su una vasta gamma di scelte la maggior parte è proprio unisex.

Ovviamente prima di acquistarne uno devi valutare tutti quei punti fondamentali del tuo viso che bisogna fare ogni qual volta che si vuole comprare un occhiale da vista o da sole che sia.

Se uomo o donna non fa differenza quindi, ciò che fa la differenza è la forma del tuo viso.

Se si tratta di un viso rotondo e piccolo, punta su un occhiale doppio ponte con le leni leggermente squadrate ma non troppo grandi, non devono mai superare i tuoi lineamenti. In questo modo il tuo viso sembrerà ancora più piccola e interamente coperto dagli occhiali.

Se il tuo viso, al contrario, è squadrato e grande potresti benissimo scegliere una montatura a doppio ponte con le lenti rotonde o le miste. Ovvero la stanghetta superiore dritta e la parte inferiore della lente rotonda.

Per quanto riguarda la scelta del colore della montatura, anche in questo caso devi tenere in mente alcune piccole regole. A farla breve, una regola in questo caso può bastare, la regola dell’opposto.

Se la tua carnagione è molto chiara opta per colori un po’ più scuri ma non troppo. Il contrasto netto non è mai armonico e piacevole alla vista. Al contrario se la tua carnagione è olivastra o scura opta per colori più chiari e tendenti al dorato e argentato. Questi ultimi due doneranno più lucentezza al tuo viso.

Infine, scegli una montatura dai materiali resistenti ma leggeri e soprattutto piacevoli al tatto. Ricordati che l’occhiale spesso e volentieri lo terrai addosso per tutto il giorno, quindi è molto soggetto ad ogni tipo di inconveniente ed è per questo che deve garantirti la giusta sicurezza quando lo indossi al mattino appena sveglio.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *